fbpx

ACCESO O SPENTO? QUESTO E’ IL DILEMMA

La luce

Ti sei mai chiesto perché alcune persone hanno Successo mentre altre falliscono miseramente? O perché nel mezzo ce ne sono tante altre che vivono nella mediocrità?

Io si, sempre, dalla mia nascita a oggi e soprattutto ogni giorno della mia vita.

innanzi tutto voglio chiarirti che il Successo per me è “La graduale realizzazione dei propri ideali e valori”.

Detto questo, ritengo che la cosa più importante sia avere la consapevolezza della fase della vita in cui ci troviamo, secondo, chiedersi il perché e poi iniziare una ricerca che ci permetterà di capirne il significato e iniziare un percorso, nostro, personale atto a trovare la nostra strada e per noi Imprenditori Illuminati, la nostra Luce.

Un delle frasi più celebri che ricordo di Abraham Lincoln dice che “Non siamo obbligati a vincere, ma siamo obbligato a esseri veri. Non siamo sempre obbligati al successo, ma siamo obbligati a vivere secondo la nostra Luce interiore”.

Che dire quindi se non prendersi la responsabilità totale della nostra felicità?

Immaginatevi, una vita a nostra totale disposizione al fine di viverla sempre e ovunque al massimo delle nostre possibilità. Ebbene, Qui e Ora è arrivato il momento di passare dall’immaginazione ai fatti afferrando con tutta la forza la nostra vita e portarla là dove i nostri sogni possono diventare realtà. Un posto speciale in cui attivare i nostri Super poteri al servizio del bene comune, del bello e di tutto ciò che finalmente darà significato a ogni nostra azione.

Sarà perché considero ogni giorno, il primo giorno della mia vita, che mi riesce bene mantenere un atteggiamento sempre positivo e soprattutto godere di tutto, a partire da ciò che non ho, quale condizione speciale che mi fa apprezzare tutto ciò che ho e con questo ottenere il massimo che mi è possibile. Per me questa consapevolezza ha un effetto catalizzante che mi porta a rivolgere le energie nella realizzazione di quanto desidero.

Tantissime persone di fronte a una scelta di vita così importante non sanno rispondere con prontezza a ciò che vogliono, tendono a virare la loro attenzione su ciò che non vogliono, incastrandosi in sentieri tortuosi, labirinti studiati dalla mente per non avere una via d’uscita.

E’ quasi come se realizzassero un proprio copione destinato a confermare la mediocrità o il fallimento quale strada più facile per la scusite (arte nata con l’uomo, rivolta allo sviluppo delle cellule cerebrali catalogate come “parassite”, al fine di rallentare la crescita e dare spazio all’inutile).

IO CI CREDO! IO CI SONO! ANdrea